Guida Sicilia: Bene a sapersi

Informazioni utili per un soggiorno in Sicilia

Come meglio arrivare in Sicilia? Quali sono gli aeroporti internazionali e come faccio a raggiungere le isole? Qual è il miglior periodo dell'anno per visitare la Sicilia e quali sono gli eventi da non perdere? A queste e a molte altre domande risponde ZAINOO, la vostra guida della Sicilia, per rendere l’organizzazione del vostro soggiorno in Sicilia il più facile e semplice possibile. Su ZAINOO troverete quindi numerosi consigli utili e raccomandazioni che faranno del vostro viaggio in Sicilia un pieno successo.

Sicilia Processione ad Acireale

Guide della Sicilia: suggerimenti ed informazioni per la vostra vacanza

Ecco tutti i suggerimenti, consigli ed informazioni da sapere prima di mettersi in viaggio verso la Sicilia:

Come arrivare

Ci sono quattro possibilità per arrivare in Sicilia: in auto, aereo, treno o nave.

Arrivare in auto:

A seconda della provenienza, andare in auto in Sicilia richiede molto tempo e non c'è nessuna connessione diretta tra la terraferma e l’isola. Se decidete, nonostante il lungo tragitto, di prendere la macchina, vi consigliamo di andare fino a Villa S. Giovanni (Reggio Calabria) e poi prendere il traghetto per arrivare a Messina. Fate attenzione nel periodo estivo alle lunghe code che possono accumularsi agli imbarcaderi. Come alternativa, alcuni altri grandi porti italiani offrono traghetti per Palermo e Messina e Catania. L'uso delle autostrade è a pagamento anche in Sicilia, come del resto in tutta l’Italia; solo le superstrade e le autostrade cittadine possono essere percorse gratuitamente.

Arrivare in aereo:

La Sicilia ha due aeroporti internazionali: Palermo e Catania. Entrambi sono collegati con molte città europee tramite voli regolari. Da entrambi gli aeroporti ci sono delle linee dirette di autobus per le principali città e destinazioni in Sicilia.

L'aeroporto di Trapani opera per la maggior parte voli nazionali. I due aeroporti sulle isole di Lampedusa e Pantelleria sono collegate con voli da Palermo e Trapani, ma anche Roma e Milano.

Arrivare in treno:

Anche per quanto riguarda il treno, non vi è alcun collegamento diretto con la Sicilia. Chi decide di prendere il treno per arrivare in Sicilia, deve munirsi di un biglietto fino a Reggio di Calabria. Da qui si prende il traghetto per Messina, da dove si può continuare in treno.

Arrivare con la nave:

La Sicilia è connessa alla terraferma tramite dei collegamenti navali tra Messina e Reggio di Calabria. I porti di Palermo, Catania e Trapani sono raggiungibili anche da Genova, Livorno, Napoli, Salerno, Cagliari, Malta, Valencia e Tunisi grazie a collegamenti più o meno regolari.

Con aliscafi e traghetti si possono raggiungere anche le varie isole e gli arcipelaghi intorno alla Sicilia. Da Trapani potete arrivare sulle isole Egadi e a Pantelleria; da Palermo invece arriverete ad Ustica; le isole Eolie sono collegate con Milazzo e Messina, mentre Lampedusa è raggiungibile da Porto Empedocle, vicino ad Agrigento.

Spiagge

La Sicilia dispone di spiagge in abbondanza. Sulla costa orientale sono in particolare le spiagge intorno a Taormina ad attirare i bagnanti, mentre sulla costa settentrionale potrete godervi il bellissimo mare della provincia di Trapani a San Vito lo Capo. Se non volete fare il bagno nellezone affollate, nel sud della Sicilia avete l'imbarazzo della scelta – qui troverete una stupende spiagge l’una accanto all'altra.

Se siete alla ricerca di veri e propri paradisi balneari, le isole che circondano la Sicilia fanno per voi. Mare cristallino e bellissime spiagge sabbiose o rocciose, insieme ad una buona infrastruttura turistica, caratterizzano quasi tutte le isole.

Feste ed eventi

In Sicilia ci sono una varietà di feste, a cui vale veramente la pena di partecipare. Immergersi una volta nel mondo del folclore siciliano è un'esperienza unica a cui non potrete rinunciare. In generale, molte feste siciliane si orientano con il calendario ecclesiastico, e durante i giorni di festività religiosa si tengono spesso processioni o altri spettacoli. Oltre alle sfilate in onore dei santi locali, vi consigliamo di non mancare ai seguenti eventi:

Gennaio:

Epifania. Viene celebrata in molte città e paesi – un evento particolare, però, vi consigliamo quella di Piana degli Albanesi, a sud di Palermo.

Febbraio:

All'inizio di febbraio si tiene la "Sagra del mandorlo in fiore" nella Valle dei Templi ad Agrigento.

Dal 3 a 5 Febbraio la Festa di Sant'Agata a Catania merita una visita. E’ la 3 festa al mondo per affluenza di pubblico e in onore di S. Agata, le sue reliquie vengono portate in processione attraverso la città.

Durante il periodo di Carnevale sono città come Acireale, Sciacca, Termini Imerese, Castelvetrano e Taormina a far la parte dei padroni per le sfilate carnascialesche.

Marzo:

Intorno a Pasqua si svolgono numerose processioni, sacre rappresentazioni, danze e recite di risurrezione. I più importanti si svolgono a Piana degli Albanesi, Castelvetrano, Caltanissetta, Adrano e Prizzi.

Aprile:

Processioni con i carri siciliani a Palermo e Taormina così come la festa di San Giorgio il 23 Aprile.

Maggio:

Da maggio a giugno sono in atto gli spettacoli teatrali classici al Teatro Greco di Siracusa.

Durante l’ultimo fine settimana di maggio non mancate alla Sagra del Tartarato a Casteltermini. In onore della Santa Croce ci sono delle processioni in costumi d'epoca in tutta la città.

Giugno:

Il 29 Giugno si celebra in tutti i villaggi di pescatori la festa di San Pietro.

Luglio:

Inizio della stagione lirica al Castello Lombardo di Enna.

Festeggiamenti in onore di Santa Rosalia (U Fisinu: 11-15 luglio) a Palermo e di San Giacomo (La Luminaria: 24-25 luglio) a Caltagirone.

Taormina Arte: Festival del cinema e del teatro a Taormina con numerose esposizioni, spettacoli e concerti al Teatro Greco.

Rappresentazioni teatrali classiche si tengono anche ad Erice, nelle rovine di Gibellina e nel teatro greco a Segesta.

 San Vito Jazz Festival a San Vito lo Capo.

Agosto:

Palio dei Normanni: corse di cavalli in costumi d'epoca il 13 Agosto a Piazza Armerina.

Passeggiata dei Giganti: Con delle figure gigantesche, la città di Messina si ricorda dei suoi leggendari fondatori Mata e Grifone.

Settembre:

Feste di ringraziamento per il raccolto ed in onore dei santi: 3-4 Settembre Pellegrinaggio alla grotta di Santa Rosalia sul Monte Pellegrino; 8-9 settembre. Festa della Madonna Nera a Tindari e la Festa della Madonna a Gibilmanna.

A fine settembre a S. Vito lo capo si svolge il Cous Cous Fest, il festival internazionale dell’integrazione culturale e del cous cous.

Novembre:

Inizio della stagione lirica a Catania, Messina e Palermo

Settimana Internazionale della Musica a Monreale

Dicembre:

Festa di S. Lucia il 13 Dicembre a Siracusa. Diversi presepi viventi ed eventi natalizi in molte città.

Periodo di viaggio

Nonostante le temperature invernali in Sicilia scendano raramente sotto i 10 gradi, il miglior periodo per fare un viaggio in Sicilia è da maggio fino a settembre. Nei mesi di agosto e settembre, dove si hanno un massimo di 2 - 4 giorni di pioggia al mese, il bel tempo è quasi garantito. Tenete conto, tuttavia, che le temperature nei mesi di luglio ed agosto a volte raggiungono anche i 45 gradi Celsius, motivo per cui una visita turistica in città può ben presto diventare una vera e propria sauna. Gli amanti della vacanza balneare, invece, potranno perfettamente godersi alte temperature nelle calde acque del mare che arrivano a 24 gradi. D’inverno le quote più elevate dell’Etna possono offrire la neve e la possibilità di praticare degli sport invernali con vista sul mare.

Per ulteriori informazioni sulla Sicilia e consigli su un soggiorno in Italia, vi invitiamo a visitare la sessione dedicata alle informazioni generali sull'Italia.



Dati di accesso dimenticati?
Non sei ancora un utente registrato?

Registrati qui gratuitamente

Indica il tuo indirizzo mail!


Non hai effettuato il login!

Per fare il login, clicca semplicemente sul pulsante “Login” in alto a destra sul sito web ed inserisci i tuoi dati di accesso.

Non sei ancora un utente registrato su ZAINOO? Allora, diventa gratuitamente un membro della nostra community di viaggiatori ed approfitta di numerosi vantaggi, come p.es.:

  • Salva e modifica i tuoi itinerari
  • Valuta attrazioni e siti d’interesse
  • Lascia i tuoi commenti, consigli, impressioni, ecc.
Vai alla registrazione
Zainoo Italien

Come posso creare un itinerario?

1
Scegli un sito d’interesse/ un´attrazione

Scegli un sito d’interesse/ un´attrazione desiderata attraverso la mappa, la ricerca per nome o la navigazione manuale e clicca su “Aggiungi all´itinerario”!

Il mio itinerario

2
Modificare l´itinerario

Il mio itinerario

Clicca su “Il mio itinerario”, sposta le singole destinazioni via Drag & Drop nella posizione desiderata, scegli eventuali informazioni aggiuntive, controlla l´itinerario e via!

3
Porta il tuo itinerario con te

Hai creato il tuo itinerario e adesso? È semplice! Stampalo, scaricalo, mandalo via mail o caricalo, in formato e-book sul cellulare e sarai ben preparato durante il tuo prossimo viaggio.

!
CONSIGLIO

Gli utenti registrati su ZAINOO hanno la possibilità di salvare il proprio itinerario e di modificarlo quando si vuole ed inoltre potranno riutilizzarlo a piacimento.

Registrati ora!

ZAINOO è e rimane gratuito.

Il mio itinerario

Non hai ancora aggiunto nessun sito d´interesse o attrazione al tuo itinerario!

Non hai proprio idea di come si faccia? Per trovare una dettagliata descrizione di come creare un itinerario individuale, clicca su „Crea un itinerario“.

Acireale
La destinazione/attrazione è stata aggiunta al tuo itinerario!